Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Parole di Pace

Parole di pace…

Alfabeto per la missione

Progetti di solidarietà missionaria

  1. Mangiare almeno un volta la giorno
    Quello che ci sembra così normale come "mettere le gambe sotto il tavolo" per pranzo e cena non è così scontato in tutte le parti del mondo. La fame è una terribile realtà per due miliardi di persone, triste compagna per grandi e piccoli. Presso la missione è spesso attiva una mensa gratuita per tutti e, dunque, una possibilità di vita.
  2. Liberare dalla violenza
    È il dramma di tanti piccoli che vivono sulla strada. Si accontentano di chiedere l'elemosina, di pulire i vetri, di cercare tra gli scarti dell'immondizia. E poi ci sono tanti altri tipi di violenza, anche fisica, che qualcuno è costretto a subire. La possibilità di una casa, di cure mediche, di un cammino di formazione per garantire un futuro: questa la scommessa.
  3. Progetti di laicato missionario
    Non sono pochi i laici che condividono con i sacerdoti l'impegno missionario ad gentes. I loro sono progetti di sostegno ai piccoli, ai disabili, all'istruzione, all'educazione in generale. Sono progetti piccoli che vogliono entrare nella quotidianità e sostenere il cammino delle famiglie, sempre più difficili.
In dettaglio…

Un EURO di pace per andare a dormire senza i crampi allo stomaco
Se ogni settimana ogni bambino delle elementari mette nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima si potrà acquistare:

  • Pane per un anno per una famiglia di 6 persone
  • Pranzo per sei mesi per la mensa scolastica di 100 bambini
  • Un quintale di riso per 100 famiglie che vivono nei villaggi più lontani dalla città
  • Sementi per 100 villaggi



Un EURO di pace per dire basta alle violenze sui piccoli
Se ogni settimana un ragazzo delle medie e delle superiori mette nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima sarà possibile:

  • Attrezzare una o più casette deputate all'accoglienza di ragazzi di strada
  • Offrire percorsi di reinserimento sociale per i bambini che, sulle strade, hanno subito violenze
  • Sostenere percorsi scolastici per garantire un futuro migliore
  • Offrire ai ragazzi di strada la possibilità di cure mediche adeguate



Un EURO di pace per un laicato sempre più missionario
Se giorno un sacerdote mette nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima sarà possibile:

  • Sostenere progetti di laicato missionario ad gentes, favorendo la partenza di laici che, affiancando l'impegno dei fidei donum, offrano le loro competenze al sostegno dei piccoli, dei disabili, delle mamme… per promuovere la dignità della vita umana.