Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Parole di Vita

Parole di vita…

Alfabeto per la missione

Progetti di solidarietà missionaria

  1. Le più semplici vaccinazioni
    Le precarie situazioni igienico sanitarie sono un' ulteriore aggravante per la difesa della salute e la prevenzione, ecco perché sono sempre più urgenti profilassi preventive e cure antibiotiche. Il sostegno è a quelle poste sanitarie che spesso si affiancano alla struttura parrocchiale e provvedono medicine ai poveri della parrocchia.
  2. Vaccini e integratori vitaminici
    Malaria, tubercolosi, colera, diarrea, sono solo alcune della più banali piaghe che colpiscono persone già debilitate per la fame e la povertà. Una campagna di vaccinazioni è prospettiva di futuro, possibilità di vita. I neonati sono i primi destinatari di questi sostegni.
  3. Lebbra e aids
    Sono due attenzioni particolari che purtroppo ancora sono richieste nei paesi poveri. Una situazione di vita più dignitosa, la possibilità di alleviare le sofferenze, il recupero di una positività di rapporti, attorno a queste convinzioni ruota l'impegno a favore di piaghe che da sempre dilaniano i continenti poveri e colpiscono sempre i più deboli.
In dettaglio…

Un EURO di vita per garantire a tutti le più basilari vaccinazioni
Se ogni giorno ogni papà mette nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima si potrà garantire:

  • vaccinazioni per molti bambini tra i più poveri, al di sotto dei cinque anni
  • fornitura di presidi medici di base alle poste sanitarie
  • garanzia di cure antibiotiche



Un EURO di vita per una garanzia di futuro ai più piccoli
Se ogni giorno ogni mamma mette nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima si potrà garantire:

  • Integratori alimentari
  • Apporti proteici e vitaminici per i piccoli e le mamme maggiormente debilitate
  • Fermenti lattici
  • Profilassi per la malaria e per il colera
  • Latte in polvere
  • Cibo per le mamme



Un EURO di vita per non lasciarsi isolare dall'aids e dalla lebbra.
Se ogni giorno ogni nonno e nonna mettono nel salvadanaio un euro, alla fine della quaresima si potrà garantire:

  • Cure adeguate per i bambini nati sieropositivi
  • Acquisto di medicinali per rallentare il decorso dell'aids
  • Fornitura di presidi medici di base
  • Sterilizzatrici per strumenti chirurgici
  • Stipendio per operatori socio sanitari
  • Stipendio per medici