Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Scuole dell'Infanzia progetto ADASM - FISM

Scuole dell'Infanzia progetto ADASM - FISM

Progetto di Avvento – Natale 2014 per le scuole materne

La proposta è un’ulteriore concretizzazione della campagna di Natale: "Abita la stella! E il cuore della missione vive in famiglia" e si sviluppa in stretta collaborazione con ADASM-FISM.
Consiste nella conoscenza, sensibilizzazione e partecipazione a uno dei tre progetti sostenuti attraverso la campagna di Natale. in particolare quello a favore del sostegno delle scuole dell’infanzia per bambini delle comunità beduine promosso e coordinato dalla comunità delle Suore Comboniane che vivono in Gerusalemme Est a beneficio delle comunità dell’area compresa tra Gerusalemme e Gerico. L’obiettivo è potenziare l’offerta educativa e il livello di scolarizzazione dei bambini attraverso una rete di asili nei campi beduini.

Il progetto si prefigge di

  • migliorare l’accesso all’educazione dei bambini Jahalin
  • stabilire una rete di asili negli accampamenti beduini Jahalin nell’area Gerusalemme-Gerico
  • migliorare il livello di scolarizzazione e il rendimento scolastico dei bambini di questa comunità, preparando i più piccoli all’ingresso nel mondo della scuola
  • formare un’equipe di insegnanti preparate a portare avanti la gestione delle scuole materne in modo autonomo
  • favorire l’inserimento femminile nel mondo del lavoro, come alternativa all’alto indice di disoccupazione dei giovani Jahalin. Le scuole materne infatti, oltre che diventare un’opportunità lavorativa (le insegnanti assunte provengono dagli accampamenti beduini), consentono indirettamente alle donne di partecipare ad altre progetti occupazionali, come la cooperativa di artigianato locale.

Il kit informativo

Il CMD omaggia di un kit la scuola materna che aderisce all’iniziativa.
Contiene:

  • il testimonial della campagna da appendere in un luogo visibile all’ingresso della scuola;
  • un power point che presenta il progetto ai bambini per coinvolgerli;
  • materiale informativo per le famiglie.

Alla scuola materna è chiesto di partecipare attraverso una raccolta di fondi: 1 euro per il progetto in Terra Santa.

Il concorso

Ai bambini viene chiesto di produrre un elaborato grafico o plastico, personale o di gruppo, nel contesto della sezione o del laboratorio grafico-pittorico, con le tecniche espressive preferite, su una di queste tematiche specifiche:
a. la nostra casa e quella dei bambini del mondo. È normale che un bambino dia per scontato che il mondo viva su parametri (tenore e stile di vita) simili ai propri; l'occasione del concorso può essere utile per cominciare a insegnare ai bambini che avere una casa come le nostre (con una porta che si chiude e si apre, l'acqua potabile che esce dal rubinetto, l'interruttore che accende la luce, il frigorifero e la lavatrice, un bagno con l'acqua calda, i caloriferi per quando fa freddo e il condizionatore per quando fa caldo, ecc.) non è poi così comune nel mondo;
b. la casa di Gesù bambino, la tradizione secolare del presepio in tutte le sue espressioni o l'abitazione-bottega artigianale del papà Giuseppe nel villaggio di Nazareth;
c. divento casa: rappresentare, attraverso un lavoro simbolico, gli atteggiamenti per diventare persone aperte e accoglienti nei confronti di ogni uomo, perché ciascuno ha bisogno di essere accettato e amato per poter crescere serenamente.

Gli elaborati vanno fotografati e inviati via mail a animazionecmd@diocesi.bergamo.it oppure info@websolidale.org entro il 30 novembre, consegnando successivamente al CMD il lavoro in originale.
Il premio verrà riconosciuto ad un elaborato selezionato da una giuria composta da rappresentanti dal Centro Missionario Diocesano, WebSolidale Onlus, Ascom e dell'USR di Bergamo. Consiste in un buono di 150,00 € di materiale scolastico presso Scuolaufficio (via Borgo Palazzo 205, Bergamo) a beneficio della classe del bambino di cui viene riconosciuto l’elaborato, offerto dal CMD.

L'invio di cartoline solidali

Ogni elaborato che parteciperà al concorso diventerà una cartolina virtuale che potrà essere inviata non solo per fare gli auguri di Natale a tutti coloro che vorremo, ma anche per contribuire a donare -ad ogni invio- un euro, a costo zero per chi invia e riceve, ai tre progetti della campagna.
Come è possibile?
Ogni elaborato/cartolina virtuale sarà disponibile sulla piattaforma web messa a disposizione dal sito www.websolidale.org. Visitando il sito e aprendo la sezione dedicata sarà possibile inviare cartoline solidali a chi vogliamo fare gli auguri in tutto il mondo, attraverso il loro indirizzo email, contribuendo così a finanziare ulteriormente, attraverso la generosità di WebSolidale Onlus, i progetti proposti nella campagna. Più sono le cartoline inviate, più sono le persone a cui si fa dono degli auguri natalizi, più sono i soldi che vanno alle missioni.

La raccolta fondi nella Scuola

Accanto alla possibilità di cui sopra, viene chiesta alle Scuole aderenti una raccolta fondi di un euro per ogni persona che vorrà donarne, bambini, genitori, zii e nonni, ma anche maestre e personale di servizio. Un apposita locandina sarà disponibile.
Questa raccolta finanzierà direttamente ed esclusivamente il progetto scelto da ADASM in Terra santa.