Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Fatti tuoi numerodiciotto

Fatti tuoi numerodiciotto

I martiri sono il fiore all'occhiello della comunità cristiana. Il segno che la vita è per Dio prima che per qualunque altra cosa, per qualsiasi altra persona: questo il martirio.
Nessun desiderio di morte, atto eroico o chissà quella stratagemma per far parlare di sè, ma la scoperta della piena della vita in Dio: il testimone della fede vive di questa certezza.
È chiaro che non ci si improvvisa martiri, ma un lento e profondo cammino di maturazione conduce per strade che solo il Signore conosce.
"Del resto, tutti quelli che vogliono vivere pienamente in Cristo Gesù saranno perseguitati" e lo dice Paolo che sulla sua pelle vive il carcere e sente la minaccia sulla sua vita. Timoteo gli è vicino con l'amicizia e la condivisione della fede.
E chi ha trovato la morte nella testimonianza della fede rimane per sempre nel cuore della Chiesa, per sempre rinnova la fede dei suoi fratelli.
Questo martirio ci coinvolge e porta con sé nell'esperienza del credere.
La nostra missione ci chiede di vivere bene, senza egoismi, il quotidiano della famiglia e della comunità, del lavoro e dello studio, del tempo libero e del volontariato, del riposo e della fatica.
Questo il martirio di chi magari non è chiamato a “versare il suo sangue”, ma continua a versale l'olio profumato della carità nei giorni normali della vita.
Questa la missione di chi ha accolto la chiamata alla fede con serietà e passione.
E adesso… sono fatti tuoi!

18/10/2013