Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Fatti tuoi numerootto

Fatti tuoi numerootto

I racconti dei missionari conservano un loro indiscutibile fascino. Hanno i colori della natura, i sapori dei diversi angoli della terra, il linguaggio di un alfabeto davvero universale e, quello che più conta, sono il “vissuto” di uomini e donne che la vita l'hanno messa davvero in gioco.
Immediato e coinvolgente il valore della testimonianza. E ne abbiamo davvero bisogno.
Paolo, l'apostolo che ha generato nella fede una quantità significativa di comunità cristiane, nel rivolgersi al carissimo Timoteo lo invita a “ravvivare il dono di Dio” che gli ha consegnato. È il dono della fede. Il dono di un servizio segnato dall'intimità con il Signore Gesù che, per Timoteo, si configura nell'esperienza dell'episcopato, e per ciascuno di noi nella ricchezza della propria vocazione.
Allora il racconto di vita del missionario risuona proprio come una provocazione, come un caldo invito a valorizzare i doni di grazia che ognuno porta con sé a beneficio degli altri. La catena della testimonianza cristiana ci raggiunge in queste continue consegne e scrive la storia, la storia di quella chiesa alla quale apparteniamo.
Nel fascino della missione è bene lasciarsi coinvolgere, soprattutto quando ci sembra di sentire la fragilità della nostra testimonianza, quando sembra prendere piede la paura, quando vorremmo metterci una pietra sopra, allora è la testimonianza degli altri che ci sostiene e ci rincuora, che ci apre agli spazi immensi della missione.
E adesso… sono fatti tuoi!

08/10/2013