Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Fatti tuoi numerouno

Fatti tuoi numerouno

C'è una promessa!
Per la verità di promesse ce ne sono tante e di diverso “sapore”.
Le promesse da marinaio sono di quella categoria che getta fumo negli occhi e ha la memoria corta.
A questa scuola sembra si siano preparati anche un buon numero di politici, di imbonitori e di approfittatori pronti come non mai a mettere le mani avanti per il proprio tornaconto.
Le promesse di ogni giorno sono piccoli sì che, talvolta forzatamente, siamo chiamati a dire per vivere in pace. L'usura del tempo attenta inesorabilmente la fedeltà.
Le promesse “che contano” fanno spazio all'amore, alla libertà, alla giustizia, alla fede. Tutte cose che meritano una vita.
Il tutto come per dirci che l'uomo vive di promesse. Lo stesso atto della nascita è portatore di promesse e la morte si propone come la soglia di quella promessa che ci appartiene per sempre.
L'apostolo Paolo, scrivendo all'amico Timoteo, appoggia le sue credenziali proprio sulla “promessa della vita in Cristo Gesù”. Su questo annuncio ha scommesso la sua vita.
Eccoci all'inizio del mese di ottobre: una promessa?
Credo proprio di sì!
Sulla linea dell'orizzonte il mese missionario ci invita a raccogliere la promessa della terra, quella di Dio. Prendercene cura e abitarla con il cuore è la scommessa. È proprio la missione!
Lasciamoci accompagnare dal mondo.
Ascoltiamo l'appello alla giustizia.
Liberiamo il cuore dalla piccolezza.
Cerchiamo tutto ciò che è bello, perché porta con sé una Promessa.
E adesso… sono fatti tuoi!

01/10/2013