Menu
Visita il nostro profilo Twitter Visita il nostro profilo Facebook Visita il nostro profilo YouTube
Centro Missionario Diocesano di Bergamo Centro Missionario Diocesano
Bergamo
Navigazione Interna:

Fatti tuoi numeroventuno

Fatti tuoi numeroventuno

Drammatica è la menzogna, perché costruisce castelli di sabbia: un po' di vento, il soffio della verità e tutto è spazzato via.
E se la menzogna si aggira attorno al segreto della vita, se ti sorprende nelle scelte fondamentali, se si apposta alla radice del tuo agire diventa davvero difficile, forse impossibile, misurarsi sulla bellezza del Vangelo.
La verità è una lama a doppio taglio, ma nello stesso tempo apre un orizzonte immenso che è quello della libertà. A braccetto con la libertà la vera esperienza cristiana.
“Verrà un giorno, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla verità per volgersi alle favole”: come sempre Paolo non è avaro e non usa giri di parole per esortare Timoteo.
La ricerca e la cura della verità sono ragioni di vita per un cristiano. Lo impastano con la politica, lo misurano con l'economia, lo innestano nel tronco dell'etica, lo guidano nelle scelte sociali, lo rendono mediatore nelle relazioni tra i popoli, capace di cogliere il bello ed il positivo.
Occorre darci da fare perché il vero diventi luogo educativo, perché non si costruisca il futuro su promesse irrealizzabili, perché non prevalga il minimo sforzo, ma ciascuno sia in grado di esprimere il meglio di sé.
E adesso… sono fatti tuoi!

21/10/2013