Natale 2008

Vivi il Natale!

- In missione un bimbo sorride con te -

“In Lui era la vita
e la vita era la luce degli uomini”
Giovanni 1,4

L’invito è esplicito.
“Vivi il Natale” si concretizza in una serie di proposte ed iniziative, che vogliono con forza richiamare al valore dell’esperienza cristiana del Natale. Il mondo missionario è incredibilmente innamorato della vita, proprio perché il Vangelo è annuncio di vita. Non perde occasione, infatti, di raggiungere l’uomo nella sua quotidianità per offrirgli un’esistenza giusta, secondo il disegno di Dio.
“Vivi il Natale” è una proposta che vuole raggiungere le famiglie e poi via via tante e diverse realtà.
Perché non possono essere gli esercizi commerciali a richiamare il senso del Natale cristiano?
Perché non possono dare anche alla loro presenza una possibilità di annuncio, coinvolgimento, testimonianza?
Perché non farci promotori in famiglia, in parrocchia, in oratorio, di un gesto di condivisione comune, che raccolga diverse realtà, che racconti esperienze di vita e di speranza, che si faccia carico delle attese di chi vive nel bisogno?
Celebrare il Natale vuol dire accogliere questo dono ed imparare a condividerlo, a parteciparlo in una missionarietà che davvero non ha confini.
La proposta vuole far crescere sensibilità ed attenzione attorno al senso della vita da custodire e da sostenere come possibilità di promozione e progresso per il mondo intero.

Isole Solomon…un futuro di vita ai ragazzi.

A Gizo, nelle Isole Solomon in Oceania, lo tsunami ha distrutto il centro pastorale per i ragazzi ed i giovani. Era l’unico luogo di aggregazione, di incontro. L’opportunità di un nuovo luogo per accompagnare la formazione delle nuove generazioni permette di continuare a vivere la sollecitudine della comunità cristiana per i suoi piccoli e per i suoi giovani. Il progetto è seguito dall’Associazione Pro Jesu.

Bolivia…una scuola per guardare avanti.

Eterazama è una comunità del tropico boliviano dove le difficili e disagiate condizioni di vita spingono alla migrazione verso le grandi città, soprattutto dei giovani. Anche la scuola può svolgere un ruolo davvero importante per garantire il futuro e la possibilità di vita delle giovani generazioni. Ecco perché si vuole sostenere la realizzazione di un istituto tecnico professionale con diversi indirizzi che orientino positivamente verso il mondo del lavoro. Il progetto è affidato al Celim Bergamo, organismo di cooperazione internazionale d’ispirazione cristiana.

Senegal…una proposta per crescere.

Eterazama è una comunità del tropico boliviano dove le difficili e disagiate condizioni di vita spingono alla migrazione verso le grandi città, soprattutto dei giovani. Anche la scuola può svolgere un ruolo davvero importante per garantire il futuro e la possibilità di vita delle giovani generazioni. Ecco perché si vuole sostenere la realizzazione di un istituto tecnico professionale con diversi indirizzi che orientino positivamente verso il mondo del lavoro. Il progetto è affidato al Celim Bergamo, organismo di cooperazione internazionale d’ispirazione cristiana.

Il testimonial dell'iniziativa…

Il segno del Natale richiama la luce e la vita: alla base troviamo una stella a cinque punte in materiale naturale “sisal” marrone pressato e glitterato su cui poggia una seconda stella argentata, sempre in sisal.
La chiusura della composizione è una stella in resina artificiale a cinque punte da diversi raggi ricoperti da una finissima polvere argentata, particolarmente riflettente. Le stelle così composte, offrono nell’insieme un’immagine positiva e rassicurante grazie al colore scelto (marrone), ma anche ravvivato dall’utilizzo di un “punto luce”, che raccoglie e chiude lo sguardo di chi la osserva. Può essere utilizzato sia appeso che appoggiato.

Partecipano all'iniziativa…

Centro Missionario Diocesano
Pro Jesu.  Anch’io missionario – onlus
Ascom Bergamo
Gruppi missionari della città e della diocesi
Comunità immigrati Ruah
Commercianti ambulanti bergamaschi
Consorzio Artigiani  Pasticceri Bergamaschi
Credito Bergamasco
Oriocenter
Eco di Bergamo
Associazione Commercianti Bergamo vive
Radici group
ATB
MASCI Bergamo
Celim Bergamo
Scouts zona Bergamo
Missiomundi – onlus
WebSolidale – onlus

È possibile conoscere l’intera iniziativa consultando anche i siti:
www.projesu.it
www.websolidale.org
Per informazioni:
cmd@diocesi.bergamo.it
promozionecmd@diocesi.bergamo.it
sostegni@diocesi.bergamo.it
info@projesu.it

Santo Natale

Sorride il Bambino Gesù!
Uno sguardo colmo di tenerezza.
Sì, perché lui conosce il bene,
tutto il bene che passa attraverso di te.
E ti accarezza con lo sguardo.

Sorride il Bambino Gesù!
Due occhi pieni di riconoscenza.
Certo conosce il tempo prezioso che spendi,
le fatiche e la passione che ti perseguita.
E ti cerca con gli occhi del cuore.

Grazie, hai fatto di quel sorriso il tuo servizio!
Buon Natale nel Signore…

Iniziative

Stand ad Oriocenter

Dal 26 novembre al 22 dicembre uno stand presso Oriocenter presenta e promuove la campagna “Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te.”

Presepi provenienti da tutto il mondo, addobbi natalizi e decorazioni artigianali saranno a disposizione di tutti coloro che intendono sostenere la realizzazione dei tre progetti .

Lo stand sarà gestito da volontari che si alterneranno nella presentazione degli oggetti e dei progetti individuati.

Concerto di Natale

13 dicembre 2008 - ore 21:00

Basilica di Sant'Alessandro in Colonna

Una serata prestigiosa e preziosa.
Un concerto per sostenere la campagna:

“Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te”.

Sabato 13 dicembre alle h 21 presso la Basilica di Sant’Alessandro in Colonna in città: “Concerto sinfonico corale. Uno Stradivari tra la gente”

Programma della serata:

J.S. BachConcerto doppio in re minore
Per due violini ed archi
Violino primo, Matteo Fedeli (A. Stradivari 1726)
Violino secondo, Paolo Cavalleri (A. Stradivari 1714)
I solisti utilizzeranno due preziosissimi violini della celeberrima bottega liutaria di Stradivari.
F.Schubert“Schubertmesse” Messa in sol maggiore
Per soli, coro ed orchestra
Con la partecipazione straordinaria dei solisti:
Silvia Mapelli, Pierpaolo Capuccilli e Fernando Braga
Organico:
Coro ed Orchestra dell’Accademia Concertante d’Archi di Milano con la partecipazione di elementi dei cori San Leonardo Murialdo (MI) e Ars Nova di Cerro Maggiore (MI)
Direttore: Mauro Ivano Benaglia

 

L’ingresso in Basilica è su invito, che può essere ritirato gratuitamente presso il Centro Missionario Diocesano e lo stand presso Oriocenter.
È possibile un aiuto per sostenere la realizzazione dei progetti individuati con l’intera iniziativa. La Basilica verrà aperta alle h 20,30 e sarà possibile ritirare i biglietti disponibili presso l’archivio Parrocchiale (a fianco della Basilica) dalle h 20.

Durante la serata si procederà alla consegna del premio missionario: “Beato papa Giovanni XXIII” a favore dei missionari bergamaschi promosso dal cmd, dall’Associazione Pro Jesu e dalla Fondazione Giovanni XXIII.

Il concerto è reso possibile grazie alla collaborazione della Fondazione del Credito Bergamasco.
Quanto raccolto durante la serata andrà a sostegno dell’iniziativa.

Luce di Betlemme

14 dicembre 2008 - ore 10:00

Cerimonia di accoglienza della luce, portata dal MASCI e dagli scouts dall'Oratorio dell'Immacolata, nella piazza antistante la Chiesa di San Leonardo in centro città.

I ragazzi della parrocchia di S. Maria delle Grazie attingono la luce e la portano nella loro comunità, dove viene accolta alla celebrazione eucaristica delle h 10,15

Gli scouts ed i parrocchiani di S. Alessandro si avviano verso la Basilica

Celebrazione Eucaristica presieduta dal Prevosto Mons. Gianni Carzaniga alle h 10,15

A Betlemme, nella Basilica della Natività, una lampada arde da secoli sul luogo che ricorda la nascita di Gesù. È alimentata dall’olio offerto dalle diverse nazioni del mondo.

Dal 1986 su iniziativa della Radiotelevisione Austriaca uno scout, nei giorni precedenti il Natale, accende una fiamma dalla lampada e la porta in aereo a Vienna. Da qui la luce viene distribuita in tutta Europa attraverso l’impegno degli scouts. Una proposta per promuovere la pace e la fraternità spirituale, bagaglio prezioso della tradizione scout.

La luce della pace arriva in Italia a Trieste, dove viene accolta ed attraverso la collaborazione con le Ferrovie dello Stato e con numerose staffette sui treni, viene consegnata ai locali gruppi scout.

Grazie al MASCI di Bergamo, adulti scouts cattolici, arriva anche nella nostra città da diversi anni.

E così la luce passa, di mano in mano, e raggiunge le parrocchie e le case di coloro che desiderano custodirla per i giorni del Santo Natale. Sarà come se ciascuno l’avesse accesa personalmente alla grotta di Betlemme. Di certo, anche per la nostra città diventa un momento di sensibilizzazione, animazione e coinvolgimento.

Accoglieremo la luce di Betlemme, come luce di pace, nel contesto dell’iniziativa: “Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te”, che vede promotori il Centro Missionario Diocesano, l’Associazione Pro Jesu e l’Ascom Bergamo, in collaborazione con diverse realtà della diocesi e del territorio.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di informare e sensibilizzare rispetto ad un impegno che coinvolge tutti indistintamente per una pace che non è frutto di simmetrie politiche, non trova la sua forza nell’equilibrio delle armi, ma fa costantemente riferimento alla dignità della persona, alla sua crescita umana e spirituale, alla sua capacità di solidarietà e di incontro con l’altro.

Le offerte raccolte serviranno a sostenere i progetti per la campagna

La luce di Betlemme rimarrà presso la Basilica di S. Alessandro e la chiesa parrocchiale di S. Maria delle Grazie fino alla solennità dell’Epifania a disposizione di tutti, delle parrocchie e degli oratori. Sarà possibile attingere alla luce con un apposito bicchierino in vetro.

Lunedì 29 dicembre alle h 15,30 sono invitati ad attingere la luce i gruppi dei ragazzi missionari delle parrocchie, i gruppi di catechesi e le singole famiglie. Una semplice celebrazione per prepararci alla Giornata mondiale della pace del primo gennaio.

Gruppi Missionari
“Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te”

chiede la collaborazione vivace ed appassionata dei gruppi missionari della Diocesi.

Il suo valore?

È una proposta da condividere; una proposta che vuole impegnarci insieme, al di là dei confini parrocchiali; una proposta da promuovere insieme. Potrebbe essere una provocazione da raccogliere nella consapevolezza che l’impegno di tutti può davvero diventare un segno di comunione.

Che cosa fare?

Innanzitutto conoscere i contenuti di sensibilizzazione ed informazione della campagna; informarsi rispetto ai progetti che si intendono sostenere ed alla loro importanza nei luoghi dove vengono realizzati. Occorre poi prendere contatto con il CMD per farsi “promotori” dell’iniziativa a diversi livelli.

1. Coinvolgimento della parrocchia.
Presso il CMD è disponibile il materiale informativo e di sensibilizzazione che va dalla locandina, ai calendari segna libro, dal dvd ad alcuni sussidi di preghiera che accompagnano il cammino. Si potrebbe anche organizzare una domenica di avvento nella quale sensibilizzare alla conoscenza ed al sostegno dei progetti con la distribuzione di materiale informativo e la proposta di presepi o addobbi natalizi fuori dalle chiese.
2. Coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi.
L’iniziativa della “Luce di Betlemme”, promossa in collaborazione con gli Scouts ed il Masci Bg, vuole coinvolgere i ragazzi e le loro famiglie nell’attingere e custodire questa luce ,accesa nella grotta della natività di  Betlemme  ,  che vuole essere un segno di fraternità e di incontro tra i popoli. Nel pomeriggio di lunedi 29 dicembre alle h 15,30 ci sarà un momento di incontro per tutti i ragazzi missionari nella Basilica di Sant’Alessandro in Colonna per attingere la luce.
Per seguire l’itinerario proposto ai ragazzi visita il sito: www.websolidale.org
3. Coinvolgimento dei commercianti del quartiere o del paese.
La proposta fatta a loro è raccolta in un kit di promozione che contiene: la locandina da appendere nel negozio con un altro appendino di presentazione, un centinaio di calendari segna libro, il gadget dell’iniziativa e la spiegazione dei progetti.
Ai commercianti è chiesto di acquistare, con un contributo di 15 € ,il kit per usufruirne nel proprio negozio e farsi promotori della campagna stessa senza alcun impegno di raccolta fondi, ma nella distribuzione ai clienti dei calendari segna libro. Perché tutto questo? Per entrare in dialogo con realtà extra ecclesiali e coinvolgerle attraverso una proposta di collaborazione e di dialogo L’Associazione Ascom Bergamo aderisce alla proposta sensibilizzando i propri associati. Non è necessario coinvolgere tutti, ma basterebbe che ciascun gruppo partecipasse alla sensibilizzazione di alcuni esercizi commerciali, magari perché già conosciuti (non ultimo il bar dell’oratorio) ,così da mettere, qua e là, il richiamo dell’iniziativa che sarà costantemente richiamata anche dai media diocesani.
Per tutte le possibili informazioni ed anche per altre proposte rivolgersi al CMD.
Capanna in centro città

Come ogni anno, grazie alla disponibilità di “Eco di Bergamo” ed alla collaborazione dell’Associazione Pro Jesu, sarà possibile visitare la “Capanna natalizia” che, nel cuore della città, vuole ricordare a tutti il senso cristiano del Natale.
Anche in questo caso le offerte raccolte alla capanna saranno destinate all’iniziativa “Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te”

Presepi

Giappone, Cina, Vietnam, Bolivia, Perù, Argentina, Terra Santa, Indonesia, Groenlandia…
Sono solo alcuni dei luoghi da dove provengono i presepi a disposizione presso il CMD in occasione del Santo Natale. Possono diventare un “segno” augurale davvero interessante e coinvolgente per parenti, amici, conoscenti, collaboratori parrocchiali o colleghi di lavoro. Un segno che richiama immediatamente la sacralità del Santo Natale e diventa una “fraterna” provocazione.
È possibile acquistare i presepi via internet consultando il sito: www.websolidale.org

Panettone Solidale

Anche il panettone può diventare un segno carico di solidarietà! L’associazione Pro Jesu. Anch’io missionario in collaborazione con il Centro Missionario Diocesano ed il Celim Bergamo propone il panettone della solidarietà per clienti, amici e conoscenti

L’acquisto del panettone rende possibile un contributo all’iniziativa: “Vivi il Natale!…in missione un bimbo sorride con te” che attraverso diverse proposte vuole sostenere tre progetti.

Ogni panettone sarà un segno concreto a sostegno di questi progetti in collaborazione con i missionari bergamaschi e le realtà locali. E sarà un’occasione in più per aprire il cuore e la mente al mondo nella solidarietà.

Una confezione contiene:
– panettone “Galup” da 750gr
– pachemina in seta
– decorazione natalizia in organza
– informazioni sui progetti

Il costo di ogni confezione è di € 9,00 (più della metà destinati netti al progetto)
La pachemina è prodotta da una cooperativa in Thailandia. La confezione verrà realizzata grazie all’aiuto gratuito di volontari e alla disponibilità dei fornitori e delle materie prime a prezzo di costo. Tutto questo permetterà una maggiore sostegno economico ai progetti indicati. I panettoni sono a disposizione presso il CMD fino ad esaurimento scorte. È possibile prenotarli telefonicamente o via mail.

Proposta per i ragazzi

Una proposta di carità attenta alla missione anche per il tempo di Natale. Un tempo per “raccontare” la vita. Il dono ci raggiunge attraverso il Bambino di Betlemme e ci apre al mistero di Dio, dono del quale siamo chiamati a prendere sempre più consapevolezza aprendoci all’incontro ed alla solidarietà, soprattutto, con chi è più povero.

L’iniziativa promossa dal CMD, con la collaborazione di tante e diverse realtà, vuole sensibilizzare rispetto alla disponibilità verso l’altro cercando di conoscere ed impegnarsi rispetto alla realizzazione di progetti che, andando oltre i momenti dell’emergenza, permettano una continuità ed una risposta alla richiesta educativa con particolare attenzione alla formazione cristiana.

“Vivi il Natale! In missione un bimbo sorride con te” è lo slogan dell’iniziativa che può essere conosciuta nei dettagli digitando il sito www.websolidale.org. Una proposta che cammina di pari passo con l’iniziativa dell’UPEE per i bambini che, secondo la proposta diocesana, sono guidati in un percorso che li porta a ricevere ogni settimana un invito-lettera da compilare, una storia da conoscere ed un oggetto legato all’invito esplicito da realizzare nella propria esistenza.

Tra gli impegni non può mancare un invito alla solidarietà, alla prossimità con coloro ai quali è possibile dare un futuro migliore attraverso l’istruzione, la formazione umana e cristiana. Un piccolo gesto di generosità può trasformarsi in una preziosa opportunità di crescita.

L’offerta di un mattone (1€) potrebbe coinvolgere i gruppi di catechesi oppure i ragazzi durante la celebrazione domenicale. È possibile conoscere in modo approfondito i progetti indicati attraverso il materiale informativo predisposto dal CMD.

Proponiamo l’acquisto del kit che pubblicizza l’iniziativa per il bar dell’oratorio che si compone della locandina, del testimonial dell’iniziativa e di un centinaio di calendarietti (su richiesta è possibile averne di più).

Lunedì 29 Dicembre alle h 15.00 si terrà nella Basilica di Sant’Alessandro in Colonna una celebrazione per tutti i ragazzi con la consegna della “luce di Betlemme”, da custodire nella propria famiglia per il primo giorno dell’anno, giornata mondiale per la pace. In particolare sono invitati i gruppi dei “Ragazzi missionari”e coloro che hanno partecipato al convegno degli scorsi anni

Sarà pubblicata sul sito del CMD una novena di Natale che da voce ai diversi personaggi del presepe per la preghiera delle famiglie.

Alcune proposte per la giornata missionaria dei ragazzi il 6 Gennaio 2009 verranno segnalate più avanti.

Buon Natale in (quasi) tutte le lingue del Mondo

Italiano:Buon Natale nel Signore Gesù
Afrikaans: Gesëende Kersfees
Albanese:Gezur Krislinjden
Arabo: Idah Saidan Wa Sanah Jadidah
Armeno: Shenoraavor Nor Dari yev Pari Gaghand
Azerbaijan: Tezze Iliniz Yahsi Olsun
Bahasa (Malesia): Selamat Hari Natal
Basco: Zorionak eta Urte Berri On!
Bengali: Shuvo Naba Barsha
Boemo: Vesele Vanoce
Bretone: Nedeleg laouen na bloavezh mat
Bulgaro: Tchestita Koleda; Tchestito Rojdestvo Hristovo
Catalano: Bon Nadal i un Bon Any Nou!
Ceco:Prejeme Vam Vesele Vanoce a stastny Novy Rok
Choctaw (Nativi americani, Oklahoma): Yukpa, Nitak Hollo Chito
Cinese (Cantonese): Gun Tso Sun Tan’Gung Haw Sun
Cinese (Mandarino): Kung His Hsin Nien bing Chu Shen Tan
Cingalese: Subha nath thalak Vewa. Subha Aluth Awrudhak Vewa
Coreano: Sung Tan Chuk Ha
Croato: Sretan Bozic Danese: Glædelig Jul
Eschimese (inupik): Jutdlime pivdluarit ukiortame pivdluaritlo!
Esperanto: Gajan Kristnaskon
Estone: Ruumsaid juulup|hi
Farsi:Cristmas-e-shoma mobarak bashad
Fiammingo: Zalig Kerstfeest en Gelukkig nieuw jaar
Filippino: Maligayan Pasko!
Finlandese: Hyvaa joulua
Francese: Joyeux Noel
Frisone: Noflike Krystdagen en in protte Lok en Seine yn it Nije Jier!
Gaelico (Scozia): Nollaig chridheil huibh
Gaelico: Nollaig chridheil agus Bliadhna mhath ùr!
Gallese: Nadolig Llawen
Giapponese: Shinnen omedeto. Kurisumasu Omedeto
Greco: Kala Christouyenna!
Hamish Dutch (Pennsylvania): En frehlicher Grischtdaag un en hallich Nei Yaahr!
Hausa: Barka da Kirsimatikuma Barka da Sabuwar Shekara!
Hawaaiano: Mele Kalikimaka
Hindi: Shub Naya Baras
Indonesiano: Selamat Hari Natal
Inglese: Merry Christmas
Iracheno: Idah Saidan Wa Sanah Jadidah
Irochese: Ojenyunyat Sungwiyadeson honungradon nagwutut. Ojenyunyat osrasay
Islandese: Gledileg Jol Isola di Man: Nollick ghennal as blein vie noa
Latino: Natale hilare et Annum Faustum!
Latviano: Prieci’gus Ziemsve’tkus un Laimi’gu Jauno Gadu!
Lituano: Linksmu Kaledu
Macedone: Sreken Bozhik
Maltese: LL Milied Lt-tajjeb
Maori: Meri Kirihimete
Navajo: Merry Keshmish
Norvegese: God Jul, or Gledelig Jul
Occitano: Pulit nadal e bona annado
Olandese: Vrolijk Kerstfeest en een Gelukkig Nieuwjaar! oppure Zalig Kerstfeast
Papua Nuova Guinea: Bikpela hamamas blong dispela Krismas na Nupela yia i go long yu
Polacco: Wesolych Swiat Bozego Narodzenia or Boze Narodzenie
Portoghese (Brasile): Boas Festas e Feliz Ano Novo
Portoghese: Feliz Natal
Rapa-Nui (Isola di Pasqua): Mata-Ki-Te-Rangi. Te-Pito-O-Te-Henua
Rumeno: Sarbatori vesele
Russo: Pozdrevlyayu s prazdnikom Rozhdestva is Novim Godom
Samoa: La Maunia Le Kilisimasi Ma Le Tausaga Fou
Serbo: Hristos se rodi Slovacco: Sretan Bozic oppure Vesele vianoce
Sloveno: Vesele Bozicne. Screcno Novo Leto
Spagnolo: Feliz Navidad
Svedese: God Jul and (Och) Ett Gott Nytt År
Tailandese: Sawadee Pee Mai
Tedesco: Fröhliche Weihnachten
Turco: Noeliniz Ve Yeni Yiliniz Kutlu Olsun
Ucraino: Srozhdestvom Kristovym
Ungherese: Kellemes Karacsonyi unnepeket
Urdu: Naya Saal Mubarak Ho Vietnamita: Chung Mung Giang Sinh
Yoruba: E ku odun, e ku iye’dun!

Per sostenere l’iniziativa di Natale:Buon Natale in (quasi) tutte le lingue del Mondo

– Direttamente dalla sede del Centro Missionario Diocesano;
– Tramite ccp n. 59406876 intestato a Pro Jesu-onlus Causale: iniziativa Natale 2008;
– Tramite ccb n. 9000 intestato a Pro Jesu-onlus Credito Bergamasco filiale Malpensata
IBAN: IT09L3611105000000009000
 Causale: iniziativa Natale 2008;

Con i versamenti postali e bancari è possibile avere la detrazione fiscale come stabilito dalla legislazione vigente.

Altre Iniziative

ATB...in missione
Durante il periodo di Avvento e Natale i bus della città viaggeranno con la campagna: “Vivi il Natale! In missione un bimbo sorride con te”. Un richiamo anche per i più distratti.
Grazie alla direzione ATB per la disponibilità!
GARDEN CENTER ad Almenno San Salvatore
Presso il Garden di Camillo Rota in via P. Gazzaniga ad Almenno San Salvatore sono a disposizione i presepi provenienti dal sud del mondo e le composizioni natalizie davvero particolari.
Il GRUPPO MISSIONARIO di Ponte Nossa
La proposta consiste nella mostra-vendita di presepi provenienti da tutto il mondo il cui ricavato andrà a sostegno dei progetti missionari.
Il presepio in ogni casa è un segno per ogni famiglia cristiana, ed il gesto che si compie va a sostegno di altre famiglie e comunità cristiane in altre parti del mondo.
Il negozio a Ponte Nossa, Piazza Papa Giovanni Paolo II , in località ” LA CALAMINA”.
DACLA di Clara Villa e C. a Bergamo
in via S.Caterina 72/h presso l’artigianato etnico sono in esposizione ed in vendita presepi da tutto il mondo per sostenere l’iniziativa di solidarietà del Natale 2008.
GUALINI ANDREA e C. S.N.C. a Trescore Balneario
ferramenta-utensileria-casalinghi-articoli-regalo, Piazza Cavour 2  partecipa all’iniziativa: “Vivi il Natale! In missione un bimbo sorride con te” mettendo in mostra ed in vendita i presepi provenienti da tutto il mondo.
Macelleria BELLINI CARLO a Bariano
in via Roma 31 mette in mostra ed in vendita i presepi provenienti da tutto il mondo a favore dell’iniziativa promossa da: Centro Missionario Diocesano, Ascom Bergamo e Associazione Pro Jesu.
PASTIFICIO BERGAMELLI di Parolini Pierluigi a Gandino
in via IV novembre 19 ha predisposto nel proprio negozio la possibilità di mostra e di vendita dei presepi provenienti da tutto il mondo e degli addobbi natalizi a favore dell’iniziativa del Natale 2008.
AGENZIA BREMBO VIAGGI a Ponteranica
in via Pontesecco 7 nel sostenere l’iniziativa, presenta in mostra ed in vendita i presepi provenienti da tutto il mondo e le composizioni natalizie. Il ricavato sarà devoluto a  favore dei progetti missionari indicati nella campagna.
BOTTEGA SOLIDALE Tutti diversi, Tutti uguali - Comunità Ruah a Seriate
in corso Roma 55 aderisce all’iniziativa del Natale 2008 con l’offerta in vendita dei presepi provenienti dal sud del mondo e dei panettoni natalizi.
SARTORIA di Giampaolo Malpeli a Bergamo
in via S. Caterina 72/f espone e vende presepi provenienti da tutto il mondo per sostenere l’iniziativa